COMPRAMI
è un brand
del gruppo

e vorrai sapere sempre di più

Le dieci regole, segrete e non, per la raccolta dei funghi.

L’autunno porta in sé la voglia di dedicarsi ad hobby che abbiano a che fare con la natura, con la cucina, con il desiderio di stare ancora un po’ fuori all’aria aperta. Come andare a passeggio nei boschi, magari sotto le fronde di un faggio, ai piedi di grandi castagni, e tra una foglia, e una pianta di mirtillo, un bastone e un sasso, eccolo lì ammiccante, sorridente, profumoso e gioioso: un fungo porcino.

Prima di raccoglierlo, leggi qui, e scopri come mai la raccolta di funghi richieda abilità e conoscenza dei luoghi, passione, occhio, un po’ di fortuna e anche la giusta attrezzatura.

Le regole imperdibili, segrete e non, per la raccolta dei funghi.

  1. La prima e imprescindibile è: qualsiasi fungo tu metta nella tua gerla, verifica che sia commestibile, portati una guida, o prima di consumarli ricordati che le ASL eseguono controlli gratuiti sulla tua raccolta.
  2. Non cogliere funghi troppo giovani. Questa non è una regola, è una legge.
  3. Raccogliere funghi significa utilizzare un movimento preciso: è necessario afferrarlo dal basso, e utilizzare entrambe le mani, una applica una torsione alla base, l’altra tiene ferma la terra. Il fungo non deve essere svelto, deve essere sollevato con una certa delicatezza (il micelio crea il fungo, e il micelio deve restare a terra).
  4. La gerla non è una moda, è un cesto di vimini in cui raccogliere i funghi, il vimini permette al fungo di respirare e di non creare processi chimici batteriologici. La plastica è vietata.
  5. Puliscili nel luogo di raccolta, in modo e maniera che le spore restino nella terra del bosco. Ovviamente la plastica è seriamente vietata.
  6. I funghi si fanno trovare quasi sempre fuori dai viottoli, devi essere quindi equipaggiato di: scarponcini, impermeabile, bastone, bussola, cellulare carico.
  7. Non seguire mai un fungaiolo. Hanno le loro sponde segrete e tramandano la loro posizione solo di generazione in generazione.
  8. Non stupirti se troverai nel bosco persone con gerle coperte come vecchi sarcofaghi. Il mistero del peso dei funghi raccolti è in mano ai nostri fior fior di studi e ancora non abbiamo risposte.
  9. Quando vai a raccogliere funghi informati del luogo in cui sei: probabilmente dovrai tesserarti, ricordati che chi non rispetta le regole può essere sanzionato con multe fino a 100,00 euro.
  10. Rispetta il bosco e rispetta l’ambiente, perché rispettare l’ambiente rende felici.